Chi sono

Dopo una serie di cambi di rotta, sono finalmente riuscita a fare il lavoro dei miei sogni, ve lo racconto!

Mi chiamo Sara ma credo che la maggior parte sul web mi conosca come Indaco e Vaniglia.

Sono mamma e consulente alla genitorialità d’impronta Montessoriana appassionata di digital. Che strana combinazione vero? Mi definirei una Nonna Papera dall’animo nerd.

Da anni ho un canale YouTube, dove condivido video con qualche piccolo consiglio su come affrontare la vita da genitore. Parlo di educazione e di pedagogia ma con un linguaggio semplice e accessibile a tutti, che permetta ai genitori di comunicare con i propri bambini crescendoli con consapevolezza e serenità nel rispetto dei loro bisogni.

Dicevi che fai anche consulenza e formazione?

Proprio così! Faccio consulenze online per tutti quei genitori che si trovano impantanati nelle piccole difficoltà quotidiane e hanno bisogno di qualcuno di esperto che li aiuti ad affrontarle in un modo semplice e pratico.

Accanto a questo mi occupo di formazione per educatori di asilo nido con un focus sugli aspetti legati alla genitorialità, organizzo incontri con genitori (e non solo!) nei quali affronto tematiche legate all’infanzia 0 – 3 anni, e lo faccio sempre con l’obbiettivo di rendere comprensibile un mondo che fino ad ora era relegato nelle istituzioni o nei testi universitari.

E il metodo Montessori?

Mi sono affacciata a questo metodo piano piano, mossa inizialmente da curiosità. Più mi informavo e più mi rendevo conto che questo metodo, se vissuto e affrontato al di là della moda del momento, è la chiave non solo per una nuova pedagogia basata sul rispetto dei bambini, ma anche e soprattutto per una nuova umanità.

Così ho deciso di formarmi nel metodo e diventare Guida e Maestra Montessori presso l’International Montessori Institute, continuando così il mio lavoro come consulente e formatrice, forte della mia preparazione oltre che della mia decennale esperienza nei servizi educativi e con le famiglie.

Credo di aver detto tutto o quasi, probabilmente avrei potuto dire molto di più ma non vorrei tediarti, quindi ci vediamo su YouTube, sul mio blog oppure su Instagram.

😉